Skip to content

SCONTO AUTOMATICO: -30% SU ORDINI DA 60€ IN SU

    PAN AM & il 1675

    PAN AM & il 1675
    Era il 1954..Per evitare che a bordo dei suoi jet Boeing, piloti e personale di volo, soffrissero di jet-lag, Pan-Am richiede alla Rolex un modelllo che indicasse contemporaneamente l'ora locale di arrivo e quella del luogo di partenza. Nacque cosi il primo GMT referenza 6542. Il team di sviluppo era guidato dal Capitano Fred Libby di Pan Am e Renè P. Jeanneret, il responsabile delle pubbliche relazioni di Rolex. Il nome GMT venne registrato il 21 Aprile del 1955, il movimento era basato sul 1030 del Turnograph, che, con l'aggiunta della quarta lancetta rossa, indicava le 24 ore. La ghiera bicolore graduata con le 24 ore, girando, veniva posizionata in corrispondenza del secondo fuso orario da leggere.


     

    La prima pubblicità del GMT 6542
    La prima pubblicità del GMT 6542

    Questo primo movimento "GMT" venne battezzato in un primo momento 1036, poi 1065 e 1066, e la produzione partì nel 1956.

    La leggenda narra che ci siano in giro 100 esemplari unici con quadrante bianco, da alcuni definti GMT "albino".

    Si racconta che il capo della Pan Am, Juan Trippe, un giorno vide al polso di un dirigente uno dei GMT destinati esclusivamente ai membri dell'equipaggio, lo requisì e ordinò che tutti i dirigenti che a quel giorno avessero sottratto i GMT li restituissero ai legittimi destinatari.

    A quel punto la classe dirigenziale della Pan Am si sentì in difetto, fu così che Trippe ordinò alla Rolex i 100 esemplari con il quadrante bianco. Si ritiene che questi furono gli ultimi 6542 prodotti.

     

    Uno dei 100 esemplari rarissimi di 6542 "Albino"

    Un altro particolare importante che i collezionisti amano di questo modello è la ghiera in bakelite, i primissimi esemplari erano dotati di questa particolare ghiera, ma si rivelò molto fragile e facile a rotture, oltre ad avere un altro enorme problema, i numeri erano realizzati con una speciale miscela radioattiva di derivazione militare che li rendeva luminescenti al buio, il TRIZIO.

    Il trizio era ottenuto come sottoprodotto della produzione di armamenti nucleari. Dopo qualche tempo si cominciò a sospettare che alcune ghiere fossero contaminate anche con stronzio-90 ben più pericoloso del trizio. Rolex distribuì circolari in cui si richiedeva ai possessori di GMT di ritornarli per controlli. Nel frattempo le ghiere in bakelite vennero sostituite da ghiere metalliche stampate. Non di rado i GMT in revisione ritornavano con una ghiera metallica nuova fiammante in sostituzione della ghiera in bakelite incriminata. La produzione iniziale delle ghiere in bakelite durò dunque circa un anno, dopo di che vennero sostituite da quelle metalliche. Le nuove ghiere rimasero in produzione per circa 18 mesi, dopo di che vennero di nuovo sostituite da quelle in plastica, questa volta a prova di contatore Geyger, per l'ultimo periodo di produzione della referenza 6542.

     Vai a scoprire la nuova grafica dedicata a questa referenza...! BAKELITE

     

     

    Max di INCASODIVINTAGE

    SPEDIZIONE GRATUITA

    A casa tua in sole 48 ore

    DECORATO A MANO IN ITALIA

    L'ideazione e la decorazione dei capi avviene al 100% in Italia

    PAGAMENTO ALLA CONSEGNA

    Al carrello potrai scegliere di pagare alla consegna

    6000+ PERSONE

    Indossano e amano Incasodivintage™